Tag Archives: visualmerchandising

Il Pugnale ed il Profumo

9 febbraio 2017

CeaserPaccoti2011SSAd3

Un’azienda che tramanda di generazione in generazione la filosofia e la tradizione del Made in Italy dal 1948 ai giorni nostri

Un brand anticonformista che sin dalla sua prima collezione ha rotto gli schemi delle mode del momento, realizzando non calzature ma veri e propri “capi d’alta moda” dai preziosi ricami e dagli accessori ricercati.

Innovativo anche nella comunicazione, primo fra tutti, stravolge il messaggio pubblicitario nel mondo della calzatura. Non più scarpe fotografate in “still life” come oggetti inanimati, ma veri e propri capi d’abbigliamento ai piedi di top model di fama mondiale come Natalia Vojnovic, Lily Donaldson, Bianca Balti, Anja Rubik, Isabeli Fontana, Anouck Lepere, Karen Mulder, Carla Bruni e molte atre, in ambientazioni glamour e di grande fascino, immortalati da prestigiosi fotografi internazionali, tra i tanti: Ellen Von Unwerth, Terry Richardson, Mario Sorrenti e Steven Meisel.

Anticonformisti e non convenzionali sono anche gli uomini e le donne Cesare Paciotti, per i quali è stata realizzata una fragranza orientale , enegizzante con bergamotto, foglie di tabacco e Ylang Ylang nelle note di fondo. Una profumo di grande carattere capace di creare un connubio perfetto tra l’eleganza firmata Cesare Paciotti e la natura metropolitana dei suoi clienti.

Salva

Leggi tutto

T Galleria DFS Fondaco dei Tedeschi

29 settembre 2016

IMG_5730

Edificato nel XXIII secolo, due volte distrutto e ricostruito nel 1508, dapprima approdo delle merci trasportate da mercanti tedeschi, ufficio delle dogane nel periodo napoleonico, sede delle poste Italiane fino agli anni ’80, successivamente acquistato dalla famiglia Benetton.

E’ il Fondaco dei Tedeschi, la sede scelta per diventare il primo department store europeo DFS , la divisione travel retail del colosso mondiale del lusso LVMH, Moët Hennessy Louis Vuitton.

La scelta di Venezia, preferita come location a tutte le altre città europee, è stata orientata da una ricerca che la ha definita “ la meta turistica preferita nel modo”.

Settemilanovecento metri quadri di superficie fatti rinascere dallo Studio OMA dell’architetto Rem Koolhaas con un progetto ambizioso e controverso che ha restituito l’edificio al suo originale splendore e alla sua originaria destinazione d’uso: essere punto di incontro tra merci e consumatori.

T Galleria DFS Fondaco dei Tedeschi ancora prima dell’inaugurazione  ottiene un primato mondiale difficilmente eguagliabile: essere il primo Fashion Store inserito in un complesso architettonico così antico e così carico di storia.

All’interno della T Galleria saranno presenti stabilmente i maggiori Brand internazionali del Lusso e nel piano terra saranno protagonisti gli interpreti del Food and Beverage Made in Italy.

Per amplificare quanto più possibile la customer experience dei visitatori, DFS ha pensato ad  un sistema di diffusione delle fragranze che realizzasse un’isola olfattiva estesa e avvertibile nei  32.000 metri cubi della struttura. L’impianto installato sfrutta i sistemi di climatizzazione utilizzando i diffusori ScentStream di Scent Air che hanno consentito un estensione capillare del profumo senza nessun elemento in vista per non alterare l’aspetto architettonico del Fondaco.

Il profumo scelto DFS è una fragranza aromatica con note di tè bianco, timo, ambra e muschio.

T Galleria DFS Fondaco dei Tedeschi rappresenta il più grande impianto di diffusione di profumo in Europa: la sua isola olfattiva è destinata a ricevere e farsi ricordare- secondo le stime DFS- da oltre due milioni di visitatori ogni anno.

Salva

Salva

Salva

Leggi tutto

Calvin Klein lancia il nuovo profumo CK2

22 gennaio 2016

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        

CK2-Calvin-Klein-A-Scent-for-the-Both-of-Us-The-Dapifer

 

Pensata per generare desiderio la nuova strategia di Marketing di Calvin Klein la

quale ha lanciato in anteprima mondiale il 21 Gennaio 2016  la sua nuova fragranza per il corpo CK2. Solo in alcuni store- in Europa Londra, Madrid e Milano (Carugate ) – il profumo è stato fatto diffondere nel punto vendita attraverso i sistemi di diffusione ScentDirect di ScentAir per creare aspettativa e desiderio e per valutare le reazioni dei consumatori.

Un profumo fresco, con note di wasabi inaspettato, schizzo minerale, accordi floreali, boschi, miscele e altro ancora  che ha incuriosito tutti i clienti anticipando il successo che sicuramente riscuoterà nei prossimi mesi.

Al prelancio seguirà un periodo di attesa e solo a Febbraio 2016 la fragranza sarà disponibile in profumeria.

Leggi tutto

Case of History : Zara Home

3 aprile 2014

Con centintinaia di punti venditi in tutto il mondo Zara Home ( Gruppo Inditex ) rappresenta una delle più felici espressioni del connubio tra brand e fragranza.
Nei punti vendita Zara Home, infatti, vengono alternate due diverse fragranze White Jasmine e Black Vanilla; la prima nella stagione primavera-estate e la seconda in autunno-inverno.
La diffusione delle due firme olfattive contribuisce a completare la customer experience del visitatore ed entrambe si integrano perfettamente con l’arredo e le proposte commerciali dell’azienda.
Inoltre entrambe le firme olfattive sono state rese disponibili nella versione merchandising acquistabili dai clienti Zara Home per realizzare la stessa atmosfera nel proprio ambiente domestico.
Un esempio che spiega come il successo di una firma olfattiva possa diventare anche un potente carburante per il business.
La creazione delle firme olfattive Zara Home è stata realizzata da ScentAir insieme ai responsabili Marketing di Inditex i quali spiegano che il prodotto di merchandising è aumentato con altissimi incrementi percentuali da quando viene diffusa la stessa fragnaza nei punti vendita.

Leggi tutto

Customer Experience

3 marzo 2014

L’esperienza del consumatore nel punto vendita passa attraverso la soddisfazione sensoriale. Tra i sensi l’olfatto è quello che è in grado di modificare più degli altri le percezioni e decisioni del cosumatore.
Nello studio fatto dalla BBC si osserva come la valutazione del prodotto fatta dal consumatore viene fortemente influenzata se all’interno del punto vendita viene diffusa una fragranza.
Inoltre varia la qualità percepita del prodotto facendo variare la disponibilità del consumatore ad effettuare acquisti non previsti.
Guarda il video e inviaci i tuoi commenti.

http://www.youtube.com/watch?v=kMCnB4DgahM

Leggi tutto